Skip to main content

Sono oltre 6.400 gli alunni delle scuole primarie delle regioni Marche, Toscana e Umbria che stanno partecipando alla quarta edizione di ROARR! Risparmia, ricicla… ruggisci!, progetto dedicato all’educazione ambientale nato dalla collaborazione tra Straligut Teatro ed Estra e sostenuto da Corepla e Ricrea.

L’obiettivo del progetto è proporre al mondo della scuola un percorso integrato di didattica digitale e laboratoriale finalizzato alla costruzione delle competenze chiave di cittadinanza, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 indicati dal MIUR e dal Ministero dell’Ambiente.

È così che nasce ROARR!, l’appassionante caccia al tesoro ecologica in cui le classi vanno alla ricerca di “eco-azioni”, ovvero buone azioni amiche dell’ambiente che, fotografate e “incollate” in un album telematico sul sito www.roarr.it, fanno accumulare punti e danno vita ad una classifica. In palio premi teatrali “digitali”.

Complessivamente oltre 6.400 alunni di 256 classi ruggiranno in difesa dell’ambiente insieme al simpatico leoncino mascotte del progetto. Alunni e famiglie si stanno dando battaglia all’ultima foto con grande entusiasmo e sano spirito competitivo: c’è tempo fino al 20 marzo per caricare le foto e scalare la classifica.